2015 > maggio

Pochi spazi sociali e comunicativi, sbarre e gabbie dappertutto, meccanismi di controllo in ogni stanza. Dislocati in aree periferiche rispetto alla città, critica la situazione socio sanitaria, frequenti le denunce di abusi e di violenze subite. [...]


Nel mondo milioni di persone vivono in aree geografiche, come l’Africa, dove gruppi armati si finanziano attraverso il traffico dei minerali commettendo violenze di ogni genere contro le popolazioni civili, violandone qualsiasi diritto.[...]


Che si tratti del Nord o del Sud del mondo poco importa, che si parli di un contesto ospedalizzato o meno, di operatori sanitari se ne ha un gran reale bisogno[...]


Imagine (associazione che da anni è vicina alla salute di migranti, donne e bambini) aderisce al nuovo appello CILD European Protection Now. Come era facilmente prevedibile gli sbarchi si stanno intensificando e le morti moltiplicando.[...]