COMUNICATI STAMPA

Contro i tagli agli aiuti pubblici allo sviluppo dettati dalla crisi economica, ONG, Organizzazioni internazionali e Imprese si confrontano per affrontare le emergenze sanitarie internazionali.


“Dopo 14 anni dalla prima celebrazione ufficiale della festa della donna, la parità di genere sembra ancora un’utopia”. Così Ignazio Marino, Presidente di IMAGINE Onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Congo. “La condizione femminile nel mondo è molto varia, ci sono ancora molti, troppi paesi dove la violazione dei diritti umani fondamentali è all’ordine del giorno”.


“Non si arresta l’epidemia di morbillo nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), ancora decine di migliaia di bambini sono colpiti in questa zona”. Così Ignazio Marino, Presidente di IMAGINE Onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Congo.


“La giustizia sociale è un principio fondamentale per la convivenza pacifica e prospera all’interno e tra le nazioni. Quando promuoviamo la parità di genere e dei diritti delle popolazioni indigene e dei migranti, stiamo sostenendo i principi di giustizia sociale”. Così Ignazio Marino Presidente di IMAGINE Onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Congo.


“Una epidemia di malaria registrata nella Provincia Orientale, nel nordest della Repubblica Democratica del Congo (RDC), ha già causato la morte di almeno 23 bambini tra 0 e 5 anni. Le notizie giungono da fonti mediche locali che, finora, hanno registrato 264 casi nella località di Weko, territorio di Isangi, 125 chilometri ad ovest di Kisangani”. Così Ignazio Marino Presidente di IMAGINE onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Cong


Roma, 24/01/2013 – “l numero di morti per morbillo a livello mondiale è diminuita del 71% tra il 2000 e il 2011, da 542 000 a 158 000 casi, questi i dati riferiti da uno studio promosso dall’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’”. Così Ignazio Marino Presidente di IMAGINE onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Congo.
“Nonostante questo progresso globale, alcune popolazioni rimangono senza protezione. Si stima che 20 milioni di bambini in tutto il mondo non abbiano ricevuto la prima dose di vaccino nel 2011. Più della metà di questi bambini vivono in cinque paesi”.


Realizzare un ospedale per assicurare cure mediche adeguate per mamme e bambini nel distretto di Ituri, regione della Repubblica Democratica del Congo (RDC) con il più alto tasso di mortalità neonatale e infantile del mondo, è lo scopo del “Progetto nascere” di IMAGINE – Onlus fondata nel 2005 da Ignazio Marino per promuovere il diritto alla salute e la riduzione del divario nell’accesso alle cure tra i Paesi ricchi e quelli poveri.
Per realizzarlo dal 7 al 27 gennaio lancia una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite SMS solidale al 45508.


“La situazione nella Repubblica democratica del Congo è critica: i ribelli del movimento M23, i militari disertori, hanno conquistato il capoluogo del ricco Nord Kivu nell’est del Congo .Sono entrati a Goma dopo giorni di combattimenti e al loro passaggio hanno rapito donne e bambini e distrutto ciò che trovavano”. Così Ignazio Marino Presidente di IMAGINE onlus, un’associazione che si occupa di assistenza sanitaria di base nella Repubblica Democratica del Congo, nella regione nord orientale dell’


Ignazio Marino: 200 milioni di bimbi malnutriti nel mondo. L’impegno di IMAGINE onlus della Repubblica Democratica del Congo. Le dichiarazioni di Ignazio Marino, Presidente di IMAGINE onlus, sul nuovo rapporto presentato ieri da Save The Children.


Cooperazione: Ignazio Marino, “Bene governo, ma servono risorse”. Dichiarazione di Ignazio Marino, senatore e presidente di Imagine onlus, da anni impegnata nell’assistenza sanitaria di base nel Congo