NEWS

A ridosso della breve pausa estiva Imagine vuole ricordare ai suoi vecchi e nuovi sostenitori alcuni dei progetti, e con essi le scadenze, che hanno come beneficiari le donne e i bambini di Lita e Mudzi-Balla, i 2 centri in cui Imagine lavora per rafforzarne l’operatività, dalla costruzione alla formazione.[...]


Exif_JPEG_420

E' celeste chiaro e spicca sulla terra rossa, qualche metro più in là del blocco operatorio e di Medicina Generale: il nuovo Reparto Maternità dell'ospedale di Lita. Con il contributo della Regione Toscana e dei donatori IMAGINE, in partenariato con Oxfam Italia e la Caritas di Bunia, ha ultimato la costruzione della Maternità.[...]


La Terza Conferenza internazionale sul “Finanziamento per lo sviluppo”, si è conclusa il 16 Luglio nella capitale dell’Etiopia Addis Abeba. [...]


La strada verso la risoluzione della crisi greca sarà lunga e difficile ma c’è chi come il premier greco Alexis Tsipras afferma che la Grecia anche se di fronte a decisioni difficili sarà in grado di rimettersi in piedi.[...]


Quattro giorni impegnativi quelli dal 13 al 16 Luglio per capi di Stato e di Governo, Ministri delle Finanze, degli Affari esteri e della Cooperazione allo Sviluppo e per altri attori istituzionali ed organizzazioni non governative che si sono riuniti in queste e nelle prossime ore ad Addis Adeba, in Etiopia per la Terza Conferenza Internazionale delle Nazioni Unite sui finanziamenti allo sviluppo.[...]


Morire di parto e/o alla nascita per mancanza di un posto in ospedale, morire a causa di una puntura sbagliata o un farmaco sbagliato, morire per casi malasanità, per un arresto cardiaco non saputo gestire in tempo: non sono le storie di gente rurale e di posti lontani sprovvisti di strutture ospedalizzate, sono le ”nostre” storie.[...]


Quando si tratta di “fatti” di Donne in ascesa Imagine è sempre molto entusiasta di condividerli, commentarli e sostenerli, quando si tratta di Donne Africane ancor di più.[...]


Oggi un esercito di quasi 2 miliardi di ragazzi e ragazze vivono nel nostro pianeta, tra questi 600 milioni sono donne, e tra queste 39mila ogni giorno diventano spose-bambine precocemente e/o forzatamente, 60 milioni ogni anno.[...]


Il Libano ha 6 milioni di abitanti e accoglie oltre 1,2 milioni di rifugiati; la Giordania ha una popolazione di 8 milioni di abitanti e oltre 600 mila rifugiati; la Turchia ne ospita 1,8 milioni. L’Unione Europea ha una popolazione di 500 milioni di abitanti e si considera in stato d’assedio per i centomila migranti che hanno raggiunto le sue coste. [...]


Per quanto “vogliono” inculcarci l’idea che la competitività sia complementare e non in antitesi alla cooperazione, chi lavora nel non profit sa perfettamente che così non è.[...]