COMUNICATI STAMPA > FORUM DELLA COOPERAZIONE
FORUM DELLA COOPERAZIONE

Scarica il comunicato stampa

Roma (1 ottobre) – “E’ davvero significativo che il Governo riconosca l’importanza della cooperazione internazionale. Un approccio, del tutto diverso da quello del passato esecutivo. Con Silvio Berlusconi, infatti, sono stati gravosi i tagli alla cooperazione dato che l’anno scorso è stata decisa una diminuzione del 51% del budget per il2012. In questo contesto la posizione del Governo è importante, ma è vitale rimediare a tale impoverimento di fondi e investimenti.

“E’ confortante, inoltre, che il presidente Monti abbia fugato i dubbi rispetto alla possibilità che l’Italia si ritiri da Global Fund. Sicuramente viviamo un momento di grave crisi economica, ma non possiamo sparire dalla scena internazionale, ignorando i nostri impegni all’interno del Global Fund per la lotta all’Aids, alla malaria e alla tubercolosi. L’Italia da tempo non paga la sua quota, pari a 260 milioni di euro, che il premier Silvio Berlusconi durante il G8 dell’Aquila aveva addirittura promesso di aumentare. Ovviamente le difficoltà economiche drammatiche che stiamo attraversando non ci permetteranno a breve di onorare il nostro debito; è giusto però che il Governo dia un segnale di attenzione per testimoniare la volontà ferma di porre fine a questa grave insolvenza non appena sarà possibile. Dobbiamo essere tutti consapevoli che con la sola quota che avremmo dovuto versare nel 2009 avremmo potuto pagare le terapie per 100 mila sieropositivi”.